BOSNIA, PROVOCAZIONE SENZA PRECEDENTI: MILITARI SERBI MARCIANO A PRIJEDOR

 Mancano pochi giorni alla commemorazione del genocidio di Srebrenica e la Bosnia Erzegovina affronta una provocazione senza precedenti: militari serbi hanno marciato per le strade di Prijedor e Bratunac, luoghi simbolo dell'efferatezza della pulizia etnica da parte delle bande paramilitari negli anni Novanta. Quando i video della sfilata di Prijedor hanno iniziato a circolare, le reazioni di sorpresa e timore sono state immediate, ma soprattutto si è scatenata una caccia ai responsabili, dato che nessuna autorità bosniaca sembra voler ammettere di aver dato il permesso a militari stranieri di entrare sul territorio dello Stato. Le stesse autorità serbe ammettono di non aver "chiesto", ma di avere soltanto "informato" la Bosnia Erzegovina dell'entrata dei propri militari e dei loro scopi.

In attesa che il quadro di questo grave episodio si chiarisca, tutti i dettagli finora disponibili si trovano in questo articolo da N1 BIH e in questo articolo da Danas.

Commenti

Post popolari in questo blog

UFFICIALE: DODIK PRESIDENTE DELLA REPUBLIKA SRPSKA

SREBRENICA E IL PRIMO 11 LUGLIO SENZA IRFANKA PASAGIC

KOSOVO: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI